NICO130401040ORCHESTRINO
Sabato 14 dicembre

BOBO RONDELLI @ BLACKOUT ROCK CLUB

dove

BLACKOUT ROCK CLUB
Via Casilina 713 - ROMA

orari
Apertura ore 21.00 | Concerto ore 22.00
biglietto
BOTTEGHINO 10 EURO// PREVENDITA 8 EURO + 1,50 D.P.
acquista online

Bobo Rondelli una delle personalità più irrequiete, sconsiderate e geniali del panorama musicale italiano, arriva al Blackout per presentare il suo ultimo album

condividi
comunicato stampa

Sabato 14 dicembre
Ausgang & New Life Promo in collaborazione con Ponderosa Music & Art
presentano
BOBO RONDELLI & L’ORCHESTRINO
+ Giovanni Truppi

- RASSEGNA ITINERANTE AUSGANG -

@ BLACKOUT ROCK CLUB
Via Casilina 713 - ROMA

BOBO RONDELLI & L’ORCHESTRINO : “A Famous Local Singer”

“A Famous Local Singer” è il titolo del nuovo album di Bobo Rondelli uscito a fine maggio scorso per Ponderosa Music & Art . Un album di respiro internazionale e nuovi scenari per Bobo Rondelli, una delle personalità più irrequiete, sconsiderate e geniali del panorama musicale italiano. Nel 2013 il cantautore e performer livornese dalla voce dai mille timbri e dalla dirompente carica istrionica e autoironica a cui il regista Paolo Virzì ha persino dedicato un road movie, svuota le tasche piene di storie poetiche e grottesche e dall’incontro con la piccola e agile brass band l’Orchestrino partorisce “A Famous Local Singer”, un lavoro più ritmico e meno intimista dei precedenti “Per l’amor del cielo” e “L’ora dell’ormai”. L’orchestrazione è il filo conduttore tra nuovi brani, cavalli di battaglia e cover di note canzoni del passato. Un progetto brass&roll in cui Bobo Rondelli con la sua forza comunicativa incrocia il blues, lo swing, il jazz, i ritmi afro-cubani, la canzone popolare italiana dal sapore retrò, i suoni di una marching band. Il singolo apripista “Cuba Lacrime” è un dissacrante e irresistible manifesto in chiave balcanica.
L’album è stato registrato in presa diretta, presso il Sam Recording Studio di Mirco Mencacci, con due fuoriclasse della scena musicale mondiale ad affiancare i musicisti livornesi in studio: il polistrumentista Mauro Refosco (Red Hot Chili Peppers, Atoms for Peace, Forro In The Dark) e Patrick Dillett, produttore e ingegnere del suono, che trasforma in oro le canzoni che tocca (ha lavorato con David Byrne, They Might Be Giants, Soul Coughing, Lounge Lizards, Bebel Gilberto, Notorious B.I.G., Mariah Carey, Queen Latifah, Brian Eno e all’album in uscita nel 2014 di Angelique Kidjo, per citare alcune sue collaborazioni), che ha cercato di catturare l’energia contagiosa di Bobo Rondelli dal vivo con l’intento di trasmetterne la fisicità e la personalità unica sulle tracce mixate in un secondo tempo nel suo studio di New York City.
Il tour di Bobo Rondelli con l’Orchestrino partirà quest’estate e attraverserà l’Italia per poi varcare le frontiere.

http://www.boborondelliofficial.it/
https://www.facebook.com/BoboRondelliAFAmousLocalSingerPaginaUfficiale?fref=ts


Truppi1794 GIOVANNI TRUPPI

E’ un cantautore liricamente visionario ma concettualmente concreto,      caustico ma attaccato alla vita ed alle sue bizzarre sfumature; capace di  soffrire di amore e di sublimarne gli effetti con ironia feroce. E’ da poco  uscito il suo nuovo disco “Il mondo è come te lo metti in testa”.
A metà strada tra Piero Ciampi, Serge Gainsbourg e Giorgio Gaber è un  cantastorie inclassificabile: provocatorio e poetico, profondamente radicato  in questi anni tumultuosi e assieme classico e senza tempo. Nelle sue canzoni  gli aspetti più banali della vita diventano momenti di commovente grandezza  e le tragedie, gli amori, i dolori vengono dissacrati attraverso le lenti  dell’intelligenza e dell’ironia.
 In una altalena emotiva senza soluzione di continuità, nella quale  l’ascoltatore spesso arriva a non sapere più se ridere o piangere.

http://www.giovannitruppi.com/

about artist
CONSIGLIATI
FACEBOOK
TWITTER