the reggae circus
Venerdì 1 Giugno

THE REGGAE CIRCUS special INCAZZATI NERI edition

dove

SUPERSANTO'S - San Lorenzo Estate - Ple del Verano - Roma

orari
apertura 18.30 | concerto 21.30
biglietto
free entry

Il Reggae Circus è l’unico Circo che in barba all’antico motto “panem et circenses” invece di distogliere il pubblico dalle questioni serie, lo invita a prendere parte attiva alla soluzione dei problemi.Durante la serata @Supersanto’s non mancheranno, concerti, giocolieri, trampolieri, chiromanti gitane, follie sparse, danze esotiche, visual-art sparata a cannone, raccapriccianti side-show, attrazioni e numeri di arte varia di portentosa spettacolarità!

condividi
comunicato stampa

Venerdì 1 Giugno

Ausgang Produzioni, Lanificio159, Adrian Good Production, Greenpeace Italia presentano:

THE REGGAE CIRCUS special INCAZZATI NERI edition

In apertura: ZOMBIE GARDEN! Imprevedibili aperitivi musicali e aftershow a cura di Luzy Elle + Silver Boy, Roberto Corsi, Corry Shaft, un poker di dj di un certo livello. Proiezioni immaginifiche a cura de La Colonna Infame

per informazioni dal blog: http://www.ausgang.it/2012/zombie-garden-tutti-i-venerdi-supersantos/

apertura  ore 18.30

concerti ore 21.30

free entry

@SUPERSANTO’S – San Lorenzo Estate

Piazzale del Verano – Roma

info@ausgang.it

 

Perchè siamo incazzati neri?! Le ragioni non mancano. E il Reggae Circus è l’unico Circo che in barba all’antico motto “panem et circenses” invece di distogliere il pubblico dalle questioni serie, lo invita a prendere parte attiva alla soluzione dei problemi. Una tra le tantissime ragioni per cui siamo “incazzati neri” è che la principale azienda di produzione e distribuzione di energia elettrica in Italia si ostina ad impiegare il carbone, materia prima tra le più inquinanti, per la produzione di energia elettrica, mettendo a repentaglio la salute dei cittadini e contribuendo a sconvolgere il clima con le tonnelate e tonnellate di co2 immesse nell’atmosfera. I profitti di questa strategia industriale li incassano loro, i costi (altissimi!) li paghiamo noi! Per costringere ENEL a cambiare strategia, Greenpeace Italia ha messo in piedi una nuova campagna mediatica, alla quale Adriano Bono & Torpedo Sound Machine hanno aderito con entusiasmo, contribuendo anche a realizzare, insieme ad altri artisti sensibili al tema, una canzone scritta ad hoc, che verrà presentata in anteprima durante questa serata, insieme agli attivisti di Greenpeace, i quali durante lo spettacolo metteranno in atto spettacolari azioni di comunicazione, coinvolgendo anche il pubblico presente in piazza, al fine di realizzare il videoclip ufficiale del nuovo singolo. Quindi, venite incazzati neri (ma con stile!) se volete contribuire alla realizzazione di questo video-clip.

PROGRAMMA:

Dalle ore 21.30 e fino alle 24.00

MATTEO GABBIANELI outta KUTSO: lo spettacolo prevede molte altre sorprese, tra le quali, la partecipazione del front man di una della band più graffianti, ironiche e incazzate (fin dal nome!) della scena Italiana. Se non li conoscete, vi consiglio di documentarvi, perchè a breve faranno carta straccia di tutte le band indie che se la tirano tanto con la loro aria da spleen cosmico. Che in perfetto stile Reggae-circense canterà le sue cose rock&roll, su riddim strictly Reggae. Funambolico!

Aleina Dee outta TERRADUNIONE: altra partecipazione molto gradita, quella della vocalist di una reggae-band di veterani della scena, con un disco fresh new in uscita proprio in questi giorni.

Accanto a loro sul palco, la resident band del Circus, la formidabile: TORPEDO SOUND MACHINE - drum Pierluigi Campa, bass Federico “Jolkipalki” Camici, guitar Mondo Cane, keyboards David “Shiny D” Assuntino

ADRIANO BONO Ringmaster e domatore di leoni, come sempre, il mattatore del Reggae Circus, l’ex-Radici Nel Cemento, ex-Tribù Acustica, ex-Calibur, ex-Voto, che pescherà a piene mani nel suo repertorio storico. Oltre a presentare canzoni nuove di zecca, ancora inedite, scritte appositamente per questo show! Inoltre, com’è tradizione ormai al Reggae Circus, molti altri saranno gli MC che si daranno il cambio al microfono durante il numero del domatore di leoni.

Uno dei momenti clou della serata, verso le 22.00, nell’ottica di combattere il grigio delle nostre città con il verde degli orti urbani autogestiti, ci sarà un’invasione di cetrioloni giganti e di altri ortaggi in formato gargantua, una spettacolare azione a cura di: InsOrti.

Sul piano circense poi, una selezione dei migliori artisti di strada della Capitale, alla faccia delle delibere repressive del comune di Roma, che intende cacciare i busker dalle nostre piazze. Tra i molti artisti in scaletta per ora ci limitiamo a menzionare: LUCIGNOLO Il sex simbol del Reggae Circus: incandescente! FIAMMETTA More fire! L’UOMO PROIETTILE: Vedere per credere! IL GRANDE DOMATORE: Per gli amanti del brivido!

Per la prima volta sulla pista del Circo più Reggae del Mondo: I FUSEN BROTHERS: aka Pavloncino e Yogi Balloon, i fenomeni dei palloncini gonfiabili. Parteciperanno con un sensazionale numero sul palco, e con un balloon-corner permanente in sala, a vostra completa disposizione per decorazioni e quant’altro.

Più molti altri, che saranno comunicati a breve! Per il resto, come al solito, sul palco, sotto il palco, e in giro per tutta la piazza non mancheranno giocolieri, trampolieri, chiromanti gitane, follie sparse, danze esotiche, visual-art sparata a cannone, raccapriccianti side-show, attrazioni e numeri di arte varia di portentosa spettacolarità! Se sei un MC o un artista di strada o di qualsiasi altra disciplina e vuoi prendere parte a questo delirio, non esitare e scrivi subito e senza indugio a: reggaecircus@gmail.com.

INFORMAZIONI AL PUBBLICO:

http://www.ausgang.it

http://www.facebook.com/ausgangproduzioni

https://www.facebook.com/lanificio159

http://www.lanificio159.com/

http://www.facebook.com/supersantoseventi

https://www.facebook.com/events/149972645127825/

http://www.sanlorenzoestate.it

https://www.facebook.com/sanlorenzoestate

http://www.facciamolucesuenel.org/

http://www.facebook.com/fusen.brothers

about artist
CONSIGLIATI
FACEBOOK
TWITTER